Nato dall’intuizione di due studenti, “Made in Tam” conclude il suo (primo) ciclo di incontri il 24 maggio.

Si chiude con un ultimo podcast il 24 maggio il progetto “Made in Tam” che, nato da una intuizione degli studenti dell’ITS TAM Biella Marta Londoni e Filippo Migliorini, ha raccontato la filiera attraverso interviste ad alcuni dei suoi protagonisti. Ad alternarsi ai microfoni dei due ragazzi sono stati 10 tra insegnanti ed imprenditori, designer e creativi pronti a condividere la loro esperienza e il loro percorso. “L’idea di fare un podcast – hanno spiegato i due giovani – è nata un po’ per gioco un po’ per interesse personale. “Made in Tam” è stato realizzato in collaborazione con la scuola e ci piacerebbe immaginare di renderlo continuativo negli anni per gli studenti che frequentano il secondo anno. È per noi ragazzi un’esperienza preziosa per sviluppare competenze trasversali al percorso di studi, per imparare a fare networking e per costruire il nostro futuro”. Disponibile su Spotify e Apple Podcast, dopo aver debuttato nel suo primo appuntamento con Luca Rubinacci, titolare dell’omonima sartoria di via Monte Napoleone a Milano, il podcast terminerà il suo primo ciclo prima dell’estate. I prossimi ospiti saranno annunciati sul canale Instagram @madeintam.ilpodcast dove saranno anche pubblicate foto e video delle interviste.

Share on...

Keep in touch!

Iscriviti alla newsletter

Credits

Graphic design and web development: 3PM Studio
Copywriting: Raffaella Borea
SEO: Gilberto Rivola
Photography: Marzia Pozzato