09/07/2021
Filati, Stile e Tendenze, T Etica
Un filato 100% naturale capace di schermare anche i raggi UVA è tra i prodotti must della collezione estiva di Lana Gatto

Si chiama Sugar e con la dolcezza condivide non solo il nome ma la sua …natura. Il filato estivo di Lana Gatto è infatti ricavato dalla melassa estratta dalla canna da zucchero caratterizzata da “bave” sottili e setose e a forma di ragnatela. Una peculiarità che, associata alla scrupolosa attenzione riservata alla filatura, dà vita ad un filato dalla mano “setosa”, ideale per capi d’abbigliamento  morbidi da indossare e visivamente luminosi. Ma a fare di questo prodotto 100% naturale un unicum sono anche altre particolarità come la capacità di questa fibra di schermare i raggi UVA. Non solo sostenibile dunque, ma anche un toccasana per il benessere di chi lo impiega per i suoi outfit. “La natura è un bacino incredibile a cui attingere per sviluppare filati che non solo siano green, ma abbiano anche numerosi altri valori aggiunti sia in termini di funzionalità che di piacevolezza da indossare. “Sugar” né è un esempio chiaro che il pubblico ha subito dimostrato di apprezzare tanto da essere diventato un nostro continuativo”, spiegano da Lana Gatto la cui vocazione eco va di pari passo con quella di Tollegno 1900.

Share on...

Keep in touch!

Iscriviti alla newsletter

Credits

Graphic design and web development: 3PM Studio
Copywriting: Raffaella Borea
SEO: Gilberto Rivola
Photography: Marzia Pozzato